Registrazione e Cena Finale

La musica è una vera magia, non a caso i
direttori hanno la bacchetta come i maghi 
(Ezio Bosso).




Non poteva mancare
un gran finale per un gran carnevale…

Iniziamo col dire
che la registrazione dei pezzi precede la cena. Complici le condizioni
meteorologiche proibitive (una coltre di neve si è abbattuta sul Ticino
paralizzando alcune regioni) alcuni canegattini hanno difficoltà a raggiungere
la registrazione o addirittura non riescono a muoversi da dove sono (vice
scriba
J).




 “Maestro, falli suonare..” – ma dov’è il
maestro??? E’ malato.Nooooooo..Il panico si sparge come il sale tra la folla
radunata all’Oratorio. Per fortuna la Can&Gat nel suo stock possiede “Vün
Dü Tri”, noto supereroe delle Terre di Mezzemezz che mostra a tutti l’ascella
pezzata Ri-mostrando ottime doti di direzione.

Segue la cena che come
di tradizione è al Teatro Unione di Riva San Vitalder. Baci, abbracci, selfie,
mutazioni genetiche operate tramite telefonini, di tutto un po’.
Cena che ci
traghetta fino ai tanto amati digestivi dopo i discorsi di rito.
                 


Dal sarcofago
fuoriesce il faraone Tox che non si sa grazie a quale legge fisica o chimica ci
raggiunge a cena sfoggiando un discorso davvero commovente che raccoglie quelle
che sono un po’ le emozioni di questo carnevale. Non è dato sapere se abbia
raggiunto l’alba del giorno dopo. I suoi germi sono sparsi ancora nel
ristorante.
Qualcuno va a casa qualcuno ci crede e continua la serata altrove..
Il post carnevale
è solo per “chi ci crede”…Trasferta come d’abitudine al Montezuma. Qualcuno,
durante il viaggio e non faccio nomi (JackShaggySilvie), cerca lo “stupro”
della mia autoradio prodigandosi nel più basso livello di teatrino
dell’assurdo. 

Al Monte proseguono i brindisi che accompagnano i balli
scatenati. 
Le forze del male sembrano minare l’unità del gruppo: un gruppo di
“malmostosi” cerca continui approcci con alcunE componenti ma vengono respinti
dall’oramai ben noto supereroe venuto dall’aldilà o dall’aldi di Morbio (a
seconda delle opinioni) coadiuvaltu da altri commilitony valbuzzi (non presente
però). Alcuni membri spariscono proprio fisicamente e mentalmente (chi vuol
intender intenda ma se non ha la tenda cerchi un Bed & Breakfast….pessima
questa
J).

 

 

Ma non è finita
qui..Per chi ci crede…Il grido di battaglia che ci accompagna da tempo. Oramai
ci crediamo in pochi. La maggior parte si ritira a casa sfatto, ma un
rimasuglio del gruppo decide di dirigersi verso il Roncaccio per una pizzetta. 

Mi
sembra giusto, all’alba delle 04.00….Kia cerca di prendere possesso della sua
persona ma una forza interiore la spinge verso mondi lontani, la Silvie si
addormenta sulla pizza. 
Nel mentre la TV trasmette delle lottatrici che
gareggiano (…) e i pizzaioli cinesi impastano a tutto spiano. La serata
terminerà all’alba delle 05.00. Per non privarmi di niente decido di far fare
all’auto qualche giro a Stabio come taxi. Tanto poi a casa troverò il letto. Lo
troverò e gli farò “ciao!” prima di gestire la domenica su bassi bassissimi
livelli.
————————————————————————————————————

Sheldon Cooper, che non capisce il
sarcasmo, va a svegliare Penny di primissimo mattino. Lei,
naturalmente seccata: – “Sheldon, hai idea di che ore siano? “- “Ma
certo che si, [Le fa soddisfatto, mostrandole l’orologio] questo è
regolato con l’orologio atomico di Bolder, in Colorado. È preciso al decimo di
secondo… Ma mentre dico ciò mi viene il sospetto che la tua domanda potesse
essere retorica.”(cit. Big Bang Theory)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.